domenica, Febbraio 25, 2024
HomeSocietàDecaro (Anci): "Dire di no ai Suv non basta, va modificato il...

Decaro (Anci): “Dire di no ai Suv non basta, va modificato il codice della strada per ambiente e sicurezza”


“Un referendum anti-Suv in Italia? Al momento non mi pare che la scelta di Parigi abbia suscitato particolare interesse nelle nostre città, ma vedremo”. Antonio Decaro, presidente dell’Anci e sindaco di Bari racconta di aver seguito con molta attenzione la scelta della collega Anne Hidalgo, sindaco di Parigi, convinta che il sì al referendum indetto il 4 febbraio per triplicare le tariffe delle grandi auto nel centro storico sia “una forma di giustizia sociale” e un primo passo, per altre città d’Europa verso un cambiamento radicale. La capitale francese intanto si è divisa, tra chi parla di “ambientalismo punitivo”, e chi come le associazioni ecologiste esultano per la battaglia vinta contro quella che chiamano “l’autobesità”.

In Comune a Parigi sono infatti convinti che l’aumento delle tariffe, incoraggerà l’acquisto di veicoli più green e leggeri. Non ne è invece del tutto convinto Antonio Decaro, che tra l’altro del problema mobilità è un esperto. Ingegnere civile, prima della sua carriera politica, è stato a lungo dirigente all’Anas. Il suo primo incarico in giunta a Bari? Assessore al traffico. 


RACCOMANDATI PER TE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

LEGGI ANCHE

- Advertisment -

Commenti recenti