domenica, Febbraio 25, 2024
HomeVideoSky TG24 La crisi delle banche e l'innovazione del Fintech -Mariangela Pira...

Sky TG24 La crisi delle banche e l'innovazione del Fintech -Mariangela Pira intervista Paolo Galvani

I NUMERI DELLE BANCHE: UniCredit ha recentemente annunciato il taglio di 8 mila dipendenti in Europa occidentale, di cui 6 mila in Italia. Dal 2007 al 2018 i tagli nel settore bancario sono stati in totale di 74 mila addetti. Nello stesso arco di tempo le filiali sono calate del 22,5%. Nei prossimi cinque anni si prevede un taglio dei costi da 5 miliardi, con 70 mila addetti e 7 mila filiali in meno; oltre il 45% dei dipendenti che resteranno in banca dovranno acquisire nuove competenze dice l’ultimo rapporto di Oliver Wyman. Dall’altra parte guardiamo I NUMERI DEI RISPAMIATORI: L’ 80% usa le filiali solo per operazioni a basso valore aggiunto. Oggi già 13,7 milioni di italiani usufruiscono dei servizi finanziari mediante il proprio smartphone (dato in crescita del 30% rispetto all’anno precedente) e il 35% della clienti delle banche è pronto a considerare un’offerta senza filiali secondo Nielsen.
È vero che l’Italia è quint’ultima in Europa per digitalizzazione ma la direzione che i risparmiatori stanno indicando è segnata e richiede agli operatori del settore un cambio di paradigma. Servono interventi radicali di cambiamento del modello tradizionale di fare banca e le Fintech, con le loro competenze digitali e la loro agilità, aprono un’importante finestra sul futuro alle banche stesse. I risparmiatori lo hanno già capito e ne stanno già usufruendo.

Non ti sei ancora registrato a Moneyfarm? Fallo subito:
Scopri di più su Moneyfarm:
Iscriviti al nostro canale:
Seguici sui social:
Facebook:
Twitter:
Linkedin:

source

RACCOMANDATI PER TE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

LEGGI ANCHE

- Advertisment -

Commenti recenti